closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Diplomazia gastronomica in soccorso della distensione

G7 a Bruxelles e celebrazioni dei 70 anni dello sbarco in Normandia. Putin escluso dal G7, che si svolge a Bruxelles invece che a Sochi, è il convitato di pietra del summit dove si discute dell'Ucraina: la Ue propone una conferenza dei donatori. Merkel minaccia sanzioni alla Russia, ma per il momento è stand by, Putin più conciliante. Tensione Francia-Usa sulla maxi-multa alla Bnp

La diplomazia culinaria sarà all’opera stasera: François Hollande avrà due cene, la prima alle ore 19, con Barak Obama, in un ristorante chic di Parigi, la seconda alle 21 all’Eliseo, dove il presidente francese ha invitato Vladimir Putin. Il presidente russo era assente ieri alla cena dei paesi più industrializzati, il G7 del debutto di Renzi che si conclude oggi a Bruxelles con un pranzo e che ha sostituito il previsto G8 che avrebbe dovuto svolgersi a Sochi. Ma il 24 marzo scorso, gli occidentali hanno deciso, per rappresaglia all’annessione della Crimea, di escludere la Russia, che era entrata nel...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi