closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Diodato: «Per ritrovar bellezza ho dovuto guardarmi indietro»

Intervista. Il cantautore tarantino rivisita dieci classici della tradizione italiana anni '60. Ospiti gli Gnu Quartet, Rodrigo D'Erasmo e Manuel Agnelli

Diodato

Diodato

E bravo Diodato - il giovane cantautore tarantino esploso lo scorso anno con E forse sono pazzo, album fotografia della nuova canzone italiana sospesa fra melodia e tentazioni rock d’oltremanica - che prova con molto coraggio a misurarsi con il passato. Eh, sì perché come secondo capitolo di questa sua giocoforza breve carriera, va a pescare nel decennio splendente - e quanto mai rimpianto - della musica pop italiana dei ’60, canzoni che facevano letteralmente il giro nel mondo nella versione originale riprese poi da decine di altri interpreti. Premessa, A ritrovar bellezza (Rca/Sony music) è la conclusione di un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.