closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Dio, scuola e famiglia, tuona Bagnasco

Il cardinale Angelo Bagnasco

Il cardinale Angelo Bagnasco

Buono scuola da spendere negli istituti paritari. No all’insegnamento della parità di genere. No al disegno di legge sulle unioni civili in discussione in Parlamento. No al divorzio breve, che però ormai è legge. È questa l’agenda del cardinal Bagnasco per la politica italiana, dettata ieri durante la prolusione all’Assemblea generale della Conferenza episcopale italiana. È bastato che lunedì, aprendo l’incontro, papa Francesco facesse un accenno alle «colonizzazioni ideologiche» che «tolgono l’identità e la dignità umana», perché ieri il presidente della Cei – come facilmente prevedibile – orientasse quasi metà del suo intervento a quelli che al tempo di papa Ratzinger si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.