closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Dimitri Papaioannou fra corpi ibridati e visioni di minotauri

A teatro. L’artista greco al Campania Teatro Festival con il nuovo spettacolo «Transverse Orientation»

Coreografia da «Transverse Orientation»

Coreografia da «Transverse Orientation»

Una grande, grandissima emozione, di cui è difficile delimitare il campo, è quella che lascia al momento degli applausi e dei saluti Transverse Orientation, il nuovo grande spettacolo di Dimitri Papaioannou che apre al Politeama la sessione autunnale del Campania Teatro Festival (ma sarà tra poco anche a Torinodanza e al Festival aperto di Reggio Emilia). L’artista greco, sicuramente tra i maggiori protagonisti attuali dello spettacolo mondiale, intreccia come è suo solito danza e arti visive, citazioni classiche e visioni di futuri possibili, arte contemporanea e figurazioni prese dalla mitologia che nel suo paese ebbe culla e fondamento. Il risultato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.