closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Dilma si gioca il futuro nella Copa das Copas

Brasile . Il test Mondiali e la politica dell’orgoglio in vista delle presidenziali. Si vota il 5 ottobre

I collettivi autonomi dei lavoratori sociali a San Paolo giocano la coppa homeless folk. Sotto la presidente Dilma Rousseff

I collettivi autonomi dei lavoratori sociali a San Paolo giocano la coppa homeless folk. Sotto la presidente Dilma Rousseff

Anche i giornali e gli editorialisti generalmente ostili al Partido dos Trabalhadores devono ammetterlo: forse non sarà la «Copa das Copas» di cui parla la presidente Dilma Rousseff tutti i giorni, ma la ventesima edizione dei Campionati del Mondo Fifa iniziata giovedì scorso sta procedendo senza troppi intoppi. Dentro il campo, con 44 gol nelle prime 14 partite. Una media di 3,14 a incontro che è la migliore da quando, con Francia ’98, le nazionali partecipanti sono diventate 32. Il Brasile ha vinto, la Spagna ha perso. I craques che i tifosi e gli sponsor aspettavano si sono distinti sin...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi