closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Diktat di Trw: “Noi si chiude”

Desertificazione industriale. La multinazionale della componentistica auto annuncia che a gennaio se ne va e fa imbufalire tutti, dai 500 lavoratori al Mise, dove era già fissato un incontro con l'azienda. La città al fianco degli operai, il consiglio comunale in presidio sotto la Prefettura. La Rsu: "Daremo battaglia su ogni posto di lavoro".

Si manifesta per il lavoro

Si manifesta per il lavoro

Nel giorno in cui sono stati pagati gli stipendi arretrati, dopo ripetute richieste, pubbliche denunce e proteste anche in tv, alla busta paga dei 413 operai e impiegati Trw è stata allegata una letterina che può essere riassunta così: qui chiudiamo a gennaio, ma faremo investimenti nelle altre nostre fabbriche italiane; se comunque vi licenziate entro Natale, siamo disposti a offrire degli incentivi economici. In un colpo solo, la multinazionale Usa della componentistica auto ha fatto imbufalire tutti, partendo dai lavoratori per finire con il ministero dello sviluppo economico, dove la vertenza Trw è all'ordine del giorno ed era già...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.