closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Diffamazione di politici, non c’è più l’aggravante

Pericolo scampato, per merito di tutte le associazioni della stampa, Art. 21, Fnsi, Usigrai, PressingNoBavaglio, che hanno sollevato il caso per tempo. Ieri è stato eliminato dalla legge sulle intimidazioni ai danni degli amministratori locali il riferimento che comportava una secca aggravante, da un terzo a metà del massimo della pena, per il reato di diffamazione a mezzo stampa ove il reato sia commesso ai danni «ai danni di un componente di un Corpo politico, amministrativo o giudiziario». In effetti era difficile immaginare una formulazione peggiore e più pericolosa. Da un lato, infatti, veniva sancita la particolare gravità di diffamazioni che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.