closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Diego Marcon formato famiglia

Cannes 74. Il cortometraggio dell'artista «The Parent's Room» è stato selezionato alla Quinzaine

Diego Marcon

Diego Marcon

Poche inquadrature, tempi dilatati, una canzone in inglese, un dramma famigliare, ma soprattutto una tecnica di realizzazione che combina insieme, in formato originario 35mm, live action e animazione digitale in modo poco distinguibile. Ed è proprio in questa messa in scena, perturbante e teatralizzata, che risiede il fascino di The Parents’ Room, il cortometraggio di Diego Marcon, prodotto dal museo MADRE di Napoli grazie al contributo di Italian Council, bando del Ministero della Cultura che promuove gli artisti italiani all’estero, selezionato alla Quinzaine di Cannes. Più che un film, come si addice a un artista visivo che privilegia spesso nei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.