closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Diecimila in piazza: «Cancellare la legge Bossi-Fini»

Castel Volturno. In corso un tavolo di trattativa con il Viminale per un piano straordinario che permetta l’emersione di oltre mille immigrati irregolari che vivono da anni qui, hanno un lavoro e una famiglia

In diecimila hanno sfilato ieri lungo la Domitiana, dal Palazzo degli Americani al Municipio di Castel Volturno, per raccontare una storia completamente opposta a quella propagandata dalla Lega a Milano. Sui cartelli «Stop razzismo», «Stop ignoranza». Sullo striscione coloratissimo la scritta «Uniti nella lotta per il salario reale» in italiano e in inglese perché il corteo del casertano ha chiamato in strada l’intera comunità, locali e migranti, a lottare contro la povertà e lo sfruttamento e non contro i poveri e gli sfruttati. Forza Italia e Fratelli d’Italia avevano provato a bloccare l’iniziativa, il neosindaco di Castel Volturno, Dimitri Russo,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.