closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Didier Eribon, contrappunti alla vita militante di Michel Foucault

Rivoluzioni culturali. Ora aggiornata, la biografia dell’autore di «Storia della follia» esibisce la maestria di una contestualizzazione dove, oltre alle opere del filosofo, emergono le ambivalenze esistenziali: da Feltrinelli

Jean Dubuffet, «Parachiffre», 1974

Jean Dubuffet, «Parachiffre», 1974

Quando uscì per la prima volta, nel 1989, la biografia di Michel Foucault scritta da Didier Eribon si rivelò un libro precoce e preziosissimo. Il poco tempo trascorso dalla sua morte non era stato ancora sufficiente né a canonizzarne il pensiero, né a storicizzarne la figura, eppure il racconto di Eribon riusciva subito a guardare la vicenda di Foucault in prospettiva, ancorandola al racconto di un’epoca ricostruita in filigrana attraverso il ritratto di un protagonista. Dall’immediato dopoguerra agli anni del gaullismo, dalla tempesta del maggio ’68 fino all’avvento del governo socialista di Mitterrand, un vero e proprio affresco dello scambio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.