closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Diagnosi dell’«auto-sconfitta» laburista

Sbilanciamo l'Europa. Invece di difendere il proprio operato, i laburisti hanno assimilato in modo subalterno i termini dell’analisi neoliberista della crisi

Il laburista Miliband e il conservatore Cameron

Il laburista Miliband e il conservatore Cameron

Alla chiusura dei seggi elettorali del Regno Unito, un exit poll ha fatto crollare le diffuse aspettative di un Parlamento senza maggioranza e di un governo di coalizione guidato dal Labour Party di Ed Miliband. I Conservatori ottengono una maggioranza parlamentare di dodici seggi, anche se resta difficile stabilire se saranno sufficienti a garantire un governo di legislatura stabile. Il partito laburista è in uno stato di shock. Nonostante si parli del peggior risultato di sempre, in termini assoluti e per quanto riguarda l’Inghilterra, ha aumentato i voti di circa un milione rispetto al 2010. Perché il Labour ha perso?...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.