closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Di Maio e Guerini: «Salvati oltre 3700 afghani»

Afghanistan. I due ministri in Parlamento: «E' una debacle, ma l’Italia esce a testa alta»

I ministri Di Maio e Guerini in audizione alle commissioni Esteri e Difesa riunite

I ministri Di Maio e Guerini in audizione alle commissioni Esteri e Difesa riunite

Oscillano tra l’ammissione di una «debacle» e l’orgoglio per «i risultati ottenuti dai militari italiani». Per la prima volta di fronte al Parlamento dall’inizio della crisi afghana, i ministri degli Esteri e della Difesa Di Maio e Guerini ieri hanno relazionato davanti alle commissioni esteri e difesa riunite (anteprima della relazione alle camere del 7 settembre). Prioritaria la necessità di ribadire che «i nostri militari escono a testa alta da questa operazione», dice Guerini, che ricorda la costruzione di scuole, ospedali, pozzi. «Non siamo davanti al tramonto dell’occidente», insiste il ministro della Difesa, che ricorda come «nessun nostro sistema d’arma...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.