closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

«Devoti tutti», Sant’Agata e la persecuzione delle donne

Film. Un cortometraggio di Bernadette Wegenstein

Un infinito bene immateriale di matrice etnoantropologica. La festa di Sant’Agata, patrona di Catania, che ogni anno le dedica - dal 3 al 5 febbraio - giorni di viscerali celebrazioni tra le più partecipate al mondo fra quelle cattoliche, è patrimonio dell’umanità Unesco. Ma innanzi a questa miniera di energia e di luci, tante sono le ombre e le contraddizioni da combattere. E se Agata – martire cristiana del III sec. d.C. – pur torturata e costretta a subire l’amputazione del seno, rifiutò di abiurare alla sua fede; e se nel 2019 le voci del parroco della Cattedrale don Barbaro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.