closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

DeVos colpo di spugna su legge contro gli stupri; TrumpCare: l’opposizione è bipartisan

Stati uniti. La miliardaria Betsy DeVos ha reso noto di voler cancellare le norme volute dall’amministrazione precedente contro gli stupri, in quanto penalizzano una parte degli studenti, quelli accusati di stupro che verrebbero così privati dei propri diritti

La ministra dell'istruzione americana, Betsy Devos

La ministra dell'istruzione americana, Betsy Devos

L’amministrazione Trump si sta confrontando ormai da settimane su sanità ed istruzione: appare chiaro, più di tutto il resto, soprattutto l’intenzione di Trump: cancellare anche il più piccolo elemento di quella che è stata la gestione di Obama. Le cose però, non sembrano andargli benissimo. DOPO LA VITTORIA PER 4 VOTI alla Camera, i senatori repubblicani hanno riscritto la propria versione del disegno di legge sulla sanità, che al momento sta raccogliendo un’opposizione bipartisan, non solo quindi quella prevedibile democratica; questo è un bel problema in quanto la maggioranza dei repubblicani al senato ha un margine molto più risicato rispetto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.