closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Democratellum, la quinta creatura del blog

Legge elettorale. Il Movimento 5 Stelle ha cambiato più vole idea su come cambiare, ma anche conservare, il Porcellum. L'ultima proposta prevede una soglia di sbarramento sopra il 5% e favorisce i partiti grandi

Gianroberto Casaleggio e Beppe Grillo

Gianroberto Casaleggio e Beppe Grillo

Se c’è un argomento sul quale non si può dire che il Movimento 5 stelle abbia sorvolato è di certo la legge elettorale. Convinti avversari del «Porcellum», i grillini hanno sostenuto con forza l’opportunità di tornare al «Mattarellum», la legge con il 75% di uninominale maggioritario e 25% di proporzionale con la quale abbiamo votato tre volte tra il 1994 e il 2001 (due volte ha vinto Berlusconi e una Prodi). Dopo la sentenza della Corte Costituzionale di gennaio, quella che ha colpito al cuore il «Porcellum», il M5S ha per la verità proposto di tornare a votare con il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi