closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Del Grande, la Turchia vieta la visita del console italiano

Senza parole. a famiglia del blogger: «Mobilitarsi per la sua liberazione». Alfano telefona al ministro degli Esteri turco

Porte chiuse. Dopo dieci giorni di detenzione in un centro di identificazione turco, a Gabriele Del Grande viene ancora impedito di incontrare un rappresentante dell’ambasciata italiana e un legale di fiducia. Ieri una delegazione composta dal vice console italiano a Smirne e da un avvocato turco si è recata nel carcere di Mugla, sulla costa egea meridionale del paese, dove è detenuto il blogger e giornalista toscano arrestato il 9 aprile dopo essere stato fermato per un controllo vicino al confine con la Siria. Visita abbondantemente e formalmente annunciata alle autorità turche dal nostro ambasciatore ad Ankara, Luigi Mattiolo, e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.