closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Del Boca: «Mi appello a Zingaretti: il Memorandum va revocato»

Intervista allo storico Angelo Del Boca. Basta finanziare, addestrare, rifornire di motovedette le milizie che ci ostiniamo a chiamare «guardia costiera libica», basta complicità italiane nei crimini contro l’umanità

Migranti riportati a terra dalla guardia costiera libica

Migranti riportati a terra dalla guardia costiera libica

A novanta anni suonati da un pezzo, conserva intatta le capacità di analisi, di indignazione e di denuncia. Parliamo di Angelo Del Boca, lo storico del colonialismo e del fascismo italiano, e probabilmente il massimo esperto di Libia. Domani 2 novembre sarà prorogato in automatico per altri tre anni il Memorandum d’intesa Italia-Libia sui migranti firmato il 23 febbraio 2017 dall’allora presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e dal capo del governo di Riconciliazione nazionale della Libia Fayez al Serraj, mai ratificato dal Parlamento italiano. Che ne pensi? Si tratta di una decisione completamente sbagliata, il memorandum va revocato e basta....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.