closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Degrado A24, indagati i vertici della Strada dei parchi

Abruzzo, sequestro preventivo di 27 milioni di euro alla concessionaria. Tra le ipotesi di reato: attentato alla sicurezza dei trasporti e abuso d’ufficio

«Pile dei viadotti e impalcati con ferri scoperti e arrugginiti e cemento che si sbriciolava sotto le dita...». Con queste premesse le associazioni ambientaliste Forum H2O, Stazione ornitologica abruzzese e Nuovo senso civico presentarono, nel 2018, un esposto a ben nove procure. E, ora, le autostrade A25 e A24, che collegano Abruzzo e Lazio, sono al centro di tre inchieste da parte dei magistrati di Pescara, L'Aquila e Teramo, con diversi imputati e indagati. A seguito dei provvedimenti della procura di Teramo ieri la Guardia di Finanza ha effettuato, in via preventiva, il sequestro di beni per 26milioni e 721mila...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.