closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Decreto Sostegno: ristori immutati per le imprese

Pandemia Economica. Nuova bozza ma approvazione ancora lontana. Poche le differenze rispetto all'ultimo provvedimento del governo Conte

L'ingresso di una filiale dell'Agenzia delle Entrate

L'ingresso di una filiale dell'Agenzia delle Entrate

Nuova bozza per il decreto Sostegno, il nuovo nome dato dal governo Draghi a provvedimenti di ristoro per la crisi da pandemia. È di 26 articoli ma ancora in via di definizione e l’approvazione in consiglio dei ministri è prevista entro la prossima settimana. Il documento, di una cinquantina di pagine, spazia dalla misure per il lavoro, compresi i congedi parentali, alle cartelle, fino a risorse aggiuntive per il Trasporto locale. Incluse, al momento, anche norme per il potenziamento degli asili nido. Sul piatto ci sarebbero 9,7 miliardi, rispetto ai 32 di scostamento di bilancio approvato prima della caduta di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi