closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Decreto sui vaccini la prossima settimana. Gentiloni prova a chiudere il caso

Niente scuola senza vaccinazioni. Dopo lo scontro il premier chiede collegialità. Il dl prevederà un ampliamento della lista di vaccinazioni obbligatorie. Fedeli «stupita» dallo sprint di Lorenzin che non rinuncia a una stoccata a Gentiloni e si intesta il «grande risultato»

La ministra Beatrice Lorenzin

La ministra Beatrice Lorenzin

Il premier Paolo Gentiloni ieri ha provato a cancellare l’ennesimo incidente del governo: lavorare insieme al decreto vaccini per portarlo in consiglio dei ministri la prossima settimana è l’ordine impartito ai ministri nel corso del Cdm. La titolare del dicastero della Salute, Beatrice Lorenzin, giovedì aveva annunciato il decreto legge in materia, una fuga in avanti non concordata che aveva provocato la smentita di Palazzo Chigi, l’irritazione della collega all’Istruzione, Valeria Fedeli, e assestato un colpo alla prima cabina di regia Pd-governo convocata da Matteo Renzi al Nazareno. Ieri Lorenzin ha fatto sfoggio di efficienza: lo schema del decreto è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.