closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Debutto dei droni marocchini nel Sahara Occidentale, ucciso capo militare del Polisario

Il conflitto. Secondo l'esercito di Rabat il segretario generale del Fronte è sopravvissuto al raid. Secca la smentita

Nel campo profughi di Laayoune

Nel campo profughi di Laayoune

«Il capo di stato maggiore della gendarmeria del Fronte Polisario, Addah Al-Bendir, è stato ucciso da un attacco di droni marocchini a Tifariti, nella zona liberata del Sahara Occidentale», secondo quanto riporta sul suo profilo facebook Mustafa Salma, ex capo della polizia del Fronte Polisario. Le circostanze di questa morte rimangono poco chiare, tuttavia, alcune fonti di stampa algerine riportano la notizia di «un attacco di droni nella regione di Touizgui, nella Repubblica araba democratica saharawi (Rasd)», che indicherebbero per la prima volta, l’utilizzo di droni da parte dell’esercito marocchino. UNA NOVITÀ E UNA CONFERMA degli scontri che vedono contrapposti,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.