closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Deadpool, antieroe metatestuale

Intervista. Ryan Reynolds interpreta un personaggio strafottente, sarcastico e antisociale assurto a stracult, praticamente un santo patrono del popolo nerd adolescenziale

L’anno scorso al Comicon d San Diego nella sala grande - il leggendario Hall H dove nascono i miti del fantasy, l’ovazione più lunga è stata per Ryan Reynolds. Quando l’attore è salito sul palco per presentare il trailer di Deadpool il rumore di 7000 fan invisibilio è diventato assordante. Ancora di più quando Reynolds li ha ringraziati per aver «costretto» la Fox a finanziare il film dopo che lo studio aveva tergiversato per molti anni. L’oggetto della loro adorazione, Deadpool, nasce (dai testi di Fabian Nicieza e dalla penna di Rob Liefeld) come personaggio periferico dell’universo Marvel negli anni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.