closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

De Sade, provocazioni artistiche

Mostre. Al Musée d'Orsay va in scena il Divin Marchese e il video che lancia la rassegna fa scandalo

Charles Jeandel «Deux femmes nues attachées»

Charles Jeandel «Deux femmes nues attachées»

«Si dirà forse che le mie idee sono un po’ troppo forti. Ma che importa? - scriveva de Sade - Non abbiamo conquistato il diritto di dire tutto?». A questa citazione del Divin Marchese, come lo chiamò più tardi André Breton, sembra essersi ispirata anche la direzione del Musée d’Orsay nel concepire la mostra Sade. Attaccare il sole che, in occasione dei duecento anni dalla morte di Donatien Alphonse François de Sade, ne celebra e analizza l’impatto sulle arti figurative fino al 25 gennaio 2015. Il Musée d’Orsay, sotto la guida del suo presidente Guy Cogeval, non è nuovo a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.