closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

De Palma: «Il governo ci deve ascoltare subito»

Intervista al segretario nazionale Fiom Cgil. La situazione è sempre più grave:anche in Germania Volkswagen taglia. Da noi Tavares parla di costi troppo elevati. Serve un tavolo sull’automotive per Stellantis e tutto il settore

Una protesta della Fiom

Una protesta della Fiom

Michele De Palma, segretario nazionale della Fiom, i tavoli di crisi al Mise sono bloccati da 45 giorni. Giorgetti aveva esordito ricevendo i lavoratori della Whirlpool di Napoli, poi niente. Cosa pensa della nuova gestione? Il ministero è in una crisi di ruolo e competenze da molto tempo. Si alternano i governi ed ogni volta si ricomincia il confronto senza continuità di conoscenze e competenze che lo stato dovrebbe garantire visto che si realizzano accordi che prescindono dal ministro di turno. Fim, Fiom e Uilm hanno chiesto unitariamente di essere ricevute perché nell’automotive stiamo rischiando grosso. Il settore era già...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi