closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

De Magistris reagisce al fuorionda di De Luca: è un attacco a Napoli

Campania. Il caso imbarazza il Pd, sale la tensione, il governatore evita le iniziative del partito. Orlando: «La rottamazione è fallita. Nel Pd campano sono rimasti i rottami»

Il governatore campano Vincenzo De Luca e il sindaco di Napoli Luigi De Magistris

Il governatore campano Vincenzo De Luca e il sindaco di Napoli Luigi De Magistris

«In quel video c’è la confessione, che è la prova regina. Da tempo sostenevamo che ci fosse un’azione molto pesante sul piano politico e amministrativo per colpire la città e chi la rappresenta per volontà popolare. Era solo un indizio, da ieri il quadro è chiaro»: il sindaco di Napoli ed ex pm, Luigi de Magistris, ieri mattina ha commentato il fuorionda catturato giovedì dall’agenzia Omninapoli, in cui il governatore Vincenzo De Luca spiega al deputato Pd Leonardo Impegno la strategia da attuare contro il sindaco: «Scegliamo quattro, cinque punti di attacco, dobbiamo insistere in maniera ossessiva». Dura la replica...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.