closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Editoriale

De Gennaro alla Fondazione Ansaldo schiaffo alla Genova democratica

Appello a Doria e Burlando. La nomina dell'ex capo della polizia ai tempi del G8 del 2001 e attuale presidente di Finmeccanica alla guida della Fondazione Ansaldo getta uno schiaffo alla memoria e alla Genova democratica

Gianni De Gennaro

Apprendiamo con sconcerto che il Presidente di Finmeccanica Gianni De Gennaro è stato nominato Presidente della Fondazione Ansaldo. L’attuale Presidente di Finmeccanica Gianni De Gennaro era il capo della Polizia che, sotto la sua guida, è stata protagonista della più grave violazione di diritti umani in Occidente dopo la Seconda Guerra Mondiale, con i massacri per le vie di Genova, l’uccisione di Carlo Giuliani, l’irruzione “cilena” alla scuola Diaz, le torture della caserma di Bolzaneto.

La fondazione Ansaldo è fondata da Finmeccanica spa, Comune di Genova, Provincia di Genova e Regione Liguria, ed è istituzione dedicata ai temi della cultura economica, d’impresa e del lavoro. “Nel convincimento che progresso civile e sviluppo economico possano generare un rapporto sinergico capace di accrescere la competitività delle imprese e, insieme, la qualità della vita delle comunità, la Fondazione si colloca idealmente tra il mondo della cultura e il mondo dell’impresa; un ruolo che può essere assunto e sviluppato solo se fondato sulla partnership, sul consenso e sul coinvolgimento delle componenti sociali.”, così recita nel suo sito.

Di quale cultura sia portatore De Gennaro l’abbiamo potuto sperimentare a Genova nel 2001.

Forse la fondazione Ansaldo, modificando i suoi obiettivi, intende organizzare corsi su come si costruiscono prove false, sulle tecniche migliori per torturare e massacrare cittadini inermi ? Chiediamo l’immediata revoca di tale nomina che risulta un insulto per tutti coloro cha hanno a cuore la democrazia e la Costituzione italiana.

Chiediamo al Sindaco Marco Doria e al presidente della regione Claudio Burlando di entrare in sintonia con l’indignazione della Genova democratica e di far esprimere l’indignazione attraverso i loro rappresentanti nel consiglio di amministrazione della Fondazione, arrivando anche a valutare la autosospensione dal CdA stersso nel caso che de Gennaro rimanga al suo posto.

Vittorio Agnoletto, già portavoce del Genoa Social Forum nel luglio 2001
Antonio Bruno, capogruppo Federazione della Sinistra in consiglio comunale a Genova

  • antonio_latrippa

    senza scendere nei dettagli, basta ricordare che De Gennaro fu definito da Cossiga “… scagnozzo … losco e sporco figuro…ha un tale bassezza morale …” e che ai tempi del G8 rispondeva ad un ministro degli Interni ancor meno rassicurante dal nome Claudio Scajola.

  • O. Raspanti

    Mi viene un dubbio: forse nel qualificarlo in quei termini, Cossiga intendeva elogiarlo.