closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

De Dominicis, le opere d’arte sono archeofossili

Gabriele Guercio, "L'arte non evolve. L'universo immobile di Gino De Dominicis", Johan & Levi Editore. Gino De Dominicis letto non in chiave classicamente concettuale, ma come stregone che ridà all’opera statuto ancestrale, fuori da sguardi indiscreti...

Gino De Dominicis, «Statua invisibile», 1979, foto Claudio Abate

Gino De Dominicis, «Statua invisibile», 1979, foto Claudio Abate

Il 10 giugno 1972 Gino De Dominicis e il suo assistente Simone Carella vengono querelati alla Procura della Repubblica per sospetto reato di sottrazione di persona incapace. L’accusa, da cui saranno assolti un anno dopo, è dovuta al fatto che l’artista aveva invitato un ragazzo affetto dalla sindrome di Down di nome Paolo Rosa a prendere parte all’opera Seconda soluzione d’immortalità: l’universo è immobile, presentata due giorni prima alla 36ma Biennale di Venezia. L’opera era composta da Paolo Rosa, seduto su una sedia in un angolo della sala messa a disposizione dell’artista, e da un quadrato bianco, una palla e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.