closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Ddl Zan rimandato a ottobre. La destra gongola, imbarazzo nel Pd

Senato. Cirinnà: scelta saggia, ora la priorità è la giustizia

Alessandro Zan

Alessandro Zan

Ddl Zan rimandato a ottobre, come si diceva una volta. A dopo le amministrative. Già, perché dopo lo stop imposto dalla pausa estiva, alla capigruppo del Senato nessuno ha alzato la mano per chiedere che la discussione in aula riprendesse già dai prossimi giorni. La destra esulta, La Russa infilza Pd e M5S: «Ricordo che ci hanno fatto portare il provvedimento in aula a luglio senza relatore per l’urgenza che avevano. Adesso se ne parla dopo le elezioni. Strane queste urgenze a doppia velocità». Nel Pd difendono la scelta, motivandola con la necessità di approvare prima il decreto sul green...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.