closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

David Linx, una voce si aggira per l’Europa

Intervista. Il cantante belga parla del cd con Paolo Fresu e Diederik Wissels. «Anche nel nuovo disco cerchiamo di comporre buona musica assieme a belle parole»

David Linx

David Linx

The Whistleblowers è il nuovo album del trio Heartland, che, oltre suonare come jazz di qualità, compie indirettamente una profonda riflessione sullo stato di salute dell’attuale jazz europeo. Benché accreditato ai tre - David Linx (voce), Paolo Fresu (tromba), Diederik Wissels (pianoforte) - è di fatto opera del cantante belga, almeno per quanto concerne idea e scrittura dei brani in scaletta: a parte l’unica cover (Le tue mani, brano dei ’60 scritto per Julia De Palma ma resa celebre da Mina ) è lui a comporre parole (tutte) e musica (sostituito talvolta da Wissels) dei dieci brani registrati assieme a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.