closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Datagate, la polizia può visionare i file di Miranda

In Gran Bretagna, un tribunale ha dato il via libera alla polizia perché continui a visionare il materiale sequestrato a David Miranda, compagno del giornalista del Guardian Glenn Greenwald. Da Miranda, i servizi segreti britannici hanno preteso password e indirizzi che potevano essere legati al Datagatee minacciandolo di arresto in base alle leggi antiterroriste. Greenwald è stato il primo a intervistare Edward Snowden, l’ex tecnico della Cia che ha rivelato il grande scandalo delle intercettazioni illegali messo in campo dall’Agenzia nazionale per la sicurezza Usa (Nsa). Le sue rivelazioni hanno riguardato anche i servizi segreti inglesi, che hanno utilizzato il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi