closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Dario Bellezza, il poeta maudit

Il ricordo. Morì a Roma il 31 marzo 1996, all’età di cinquantatre anni. L’aids aveva attaccato i suoi polmoni, soffocandolo. Oggi sembra una figura dimenticata, ma è stato uno dei maggiori poeti italiani della seconda metà del Novecento

Dario Bellezza

Dario Bellezza

Dario Bellezza è morto nell’ospedale Spallanzani di Roma alle tre del mattino del 31 marzo 1996, all’età di cinquantatre anni. L’aids aveva attaccato i suoi polmoni, soffocandolo. Intubato, si agitava, cercava di dirmi qualcosa. I funerali si svolsero a Santa Maria in Trastevere alle undici e trenta del primo aprile. Ho portato insieme ai pochi amici che lo hanno assistito, la bara sulle spalle. All’entrata nella Chiesa sembrava pesantissima. All’uscita invece era leggerissima, come se il corpo avesse lasciato la bara per stare ancora un poco tra noi. Come in trans riuscii a dettare a Enzo Golino dell’Espresso un coccodrillo....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi