closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Dante in America col libertino Da Ponte

Studi di italianistica. 1806, a New York il librettista di Mozart è libero docente d’italiano alla Columbia University, dove lascerà la propria biblioteca; 1881, a Harvard nasce la Dante Society of America, leader ancora oggi...

Columbia University, 1948, studenti che chiacchierano, foto di Stanley Kubrick, da S. K. fotografo, Giunti, 2012

Columbia University, 1948, studenti che chiacchierano, foto di Stanley Kubrick, da S. K. fotografo, Giunti, 2012

Le fortune di Dante in America si legano a un negozio di alimentari. Evidentemente questo è il destino del nostro maggior poeta se già il trinariciuto umanista Niccolò Niccoli osava affermare che la Commedia era «libro da dare a li pizzicagnoli per porvi dentro il pesce salato». Fuggito repentinamente dall’Europa, allo schiudersi dell’Ottocento l’irrequieto librettista Lorenzo Da Ponte approdava, dopo qualche peripezia, a «Nuova Jorca». Presto si portò nel vicino New Jersey per aprirvi una drogheria, ma gli affari non andavano bene e Da Ponte pensò bene di rientrare nella metropoli per cercare una nuova occupazione. In una libreria della...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.