closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Dante e i Pirati dei Caraibi

Ultraoltre. Alle origini del teschio con le ossa incrociate vi sono fratellanze di cui Dante era un probabile esponente di alto grado

Ingresso di Roger de Flor a Costantinopoli

Ingresso di Roger de Flor a Costantinopoli

Cos’hanno in comune Jack Sparrow e Dante Alighieri? Il capitano della Perla Nera ed il Padre della lingua italiana? Forse il simbolo di una vita vissuta pericolosamente alla ricerca della libertà: il Jolly Roger, la bandiera nera con il teschio e le tibie incrociate. Il teschio che ride potrà sembrare scontato come riferimento per Capitan Sparrow e quelli come lui, pirati dello schermo e della letteratura, da Capitan Uncino al Corsaro Nero, o realmente esistiti come Francis Drake ed Henry Morgan, ma le sue origini si devono a circostanze in cui entrano in gioco delle Fratellanze di cui Dante era...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.