closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Dante Arfelli, speranze e miseria vagando per Roma

NARRATIVA. «I superflui», romanzo del 1949 dello scrittore di Bertinoro ora riedito per Readerforblind

Un ritratto di Dante Arfelli

Un ritratto di Dante Arfelli

Si avverte un desiderio di riscoperta di romanzi scritti tra gli anni Quaranta e gli anni Settanta del Novecento, e un gruppo di editori coraggiosi lo intercetta giorno dopo giorno riportando in libreria autori che hanno molto da dirci sul secolo scorso e su di noi. Romanzi che hanno avuto all’epoca della prima pubblicazione un discreto, se non ottimo, successo editoriale, ma che per un motivo o per l’altro sono spariti e rimasti pressoché sconosciuti alle generazioni di lettori venute dopo. Il caso più recente riguarda Dante Arfelli e il suo I superflui, romanzo del 1949, vincitore del Premio Venezia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.