closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Damon Galgut, ogni libro è una voce

Scrittori sudafricani. Nel Sudafrica del post-apartheid, un narratore «fluido» penetra l’animo dei componenti di una famiglia di bianchi, mentre uno dopo l’altro mancano «La promessa»: da e/o

Marlene Dumas,  «Waiting (for meaning)», 1988

Marlene Dumas, «Waiting (for meaning)», 1988

Lo sguardo, perlopiù miope e offuscato, della popolazione bianca fa da tramite a Damon Galgut, autore peraltro non apertamente impegnato politicamente, per tradurre in una forma romanzesca i mille problemi del Sudafrica post-apartheid. A partire da Il buon dottore, il suo romanzo più acclamato, imperniato sul contrasto tra due medici nel centro ospedaliero di una desolata homeland, il rapporto tra l’individuo e la storia, e le conseguenze del passaggio impietoso del tempo sui frutti dell’ignoranza o – a volte – dell’innocenza dei singoli investono la sua narrativa. Nell’autofiction In una stanza sconosciuta, il personaggio che porta il suo nome, Damon,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.