closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Damasco riprende Damasco: via l’Isis

Siria. Dopo sei anni il governo riassume il controllo dell'intera capitale: evacuati i miliziani dell'Isis e di al-Nusra dal campo profughi palestinese di Yarmouk e dai quartieri meridionali

All’appello del governo siriano mancavano i distretti meridionali di Damasco: ieri l’esercito governativo li ha ripresi. Dopo un’intensa battaglia e un accordo di evacuazione, le truppe siriane sono entrate nel campo profughi palestinese di Yarmouk e nei quartieri di Qadam, Tadamun e al-Hajar al-Aswad. Ne sono usciti i miliziani dello Stato Islamico che da anni li controllavano, a pochissima distanza dal cuore della capitale. A bordo di decine di bus sono stati evacuati migliaia di islamisti con le loro famiglie ed è entrato in vigore il cessate il fuoco. La destinazione non è nota perché, dice la stampa, Damasco vuole...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi