closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Dall’occupazione delle terre al «milazzismo», alla lotta alla mafia

Emanuele Macaluso. Cronologia della vita di un combattente, dalla Sicilia all'Italia

Emanuele Macaluso

Emanuele Macaluso

Era Nato a Caltanissetta nel 1924. Nel 1941 aderisce al PCI clandestino. Nel 1944 è con Li Causi a Villalba, quando la mafia spara per la prima volta, tentando una strage e ferendo Li Causi.  Da allora ha diretto la Camera del Lavoro di Caltanissetta sino al 1947, guidando le occupazioni delle terre nei feudi di Calogero Vizzini e Genco Russo. Dal 1947 al 1956 segretario regionale della CGIL, non vi fu lotta che non lo vide protagonista. Fu processato e condannato più volte, anche con Pio La Torre quando occuparono i feudi nel corleonese. Dal 1956 al 1962 diresse...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi