closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Dalla Virginia al New Jersey, la notte disastrosa dei dem

Stati uniti. Il repubblicano Glenn Youngkin conquista lo stato dove Biden aveva stravinto nel 2020, mentre nel NJ che si dava per già vinto è un testa a testa. A Minneapolis sconfitto il referendum per rimpiazzare la polizia, mentre New York elegge sindaco e procuratore afroamericani e democratici. Al Senato intanto il partito del presidente taglia i costi dei farmaci

Il vincitore delle elezioni in Virginia, il repubblicano Glenn Youngkin

Il vincitore delle elezioni in Virginia, il repubblicano Glenn Youngkin

Il repubblicano Glenn Youngkin è stato eletto governatore della Virginia, sconfiggendo l’ex governatore dem Terry McAuliffe. McAuliffe ha condotto una campagna a detta di molti debole, in cui ha parlato costantemente di Trump per cercare di convincere gli elettori a votare contro Youngkin, e il brutto risultato di questa strategia è arrivato in una notte in cui anche la corsa per la rielezione del democratico Phil Murphy come governatore nel New Jersey, man mano che passavano le ore diventava sempre più incerta, a dispetto delle previsioni ottimistiche. La vittoria di Murphy sembrava sicura, i sondaggi lo davano vincente con margini...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.