closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Nel cuore della musica nera, dalla terra di «Mississippi Blues» a «Round Midnight»

Cinema. Le comunità del Sud raccontate con Robert Parrish, il lavoro insieme a Dexter Gordon

La fascinazione per le musiche afroamericane è componente non secondaria per il regista Bertrand Tavernier. Alla metà dei suoi quarant’anni realizza due pellicole fra loro complementari: un documentario dove dominano i paesaggi e la collettività sonora neroamericana (Mississippi Blues, 1985, girato con Robert Parrish) e una storia (Round Midnight, 1986) in cui invenzione e realtà, biografia e cultura, jazzman e jazzfan, Francia e Usa si connettono. IL PRIMO va a cercare direttamente nei territori d’origine del blues (e della sua comunitaria sopravvivenza) una sorta di matrice sonoro-esistenziale. In Mississippi Blues Tavernier – insieme al co-regista americano Parrish, a lungo a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi