closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Dalla Russia, parole capaci di far ardere distese di gelo

Antologie letterarie. Curato da Mario Caramitti, il primo volume di un trittico che preleva – secondo un preciso disegno – le pagine più belle dai classici russi moderni, da Remizov a Blok a Zamjatin, a Nikitin a Bulgakov: «Fuoco», da Atmosphere

Kazimir S. Malevic, «Sul viale 1»

Kazimir S. Malevic, «Sul viale 1»

Come non essere catturati, sin dalla prima pagina, dall’energia che sprigiona il brano di Aleksej Remizov «La Russia in fiamme», tratto dal «romanzo-collage» che trascrive gli anni 1917-1921, La Russia scompigliata? Questa la gemma letteraria, che potrebbe essere non solo l’incipit ma la lunga epigrafe per il primo volume, Fuoco, di un suggestivo trittico, curato da Mario Caramitti e articolato in una innovativa Antologia della prosa russa del primo Novecento, (Atmosphere, pp. 336, € 18,00). Poche righe sintetizzano in epitome lo sfondo di gran parte della Antologia: «Una Russia in cenci, gelida, affamata arde della parola di fuoco». Parole e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi