closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Dalla Polonia alla Spagna, l’Europa a tutto carbone

Il fatto della settimana. Nonostante l’Accordo sul clima preveda una riduzione, in molti paesi del continente la fonte energetica principale sono i combustibili fossili

Secondo gli impegni contenuti nell’Accordo di Parigi sul clima, l'Unione Europea al massimo entro il 2030 dovrebbe attuare uno stop definitivo all’utilizzo del carbone per la produzione elettrica. Se ci sono alcuni paesi che vorrebbero addirittura anticipare i tempi, se ne contano altri che sembrano avere ben altre intenzione mettendo a rischio le promesse dell'Ue. L'Italia rientra nel primo gruppo, almeno nelle intenzioni del governo, che ha confermato gli obiettivi della strategia energetica nazionale del 2017 secondo cui entro il 2025 gli otto impianti al carbone italiani smetteranno di funzionare. A sentire le parole dell'Enel, che gestisce cinque degli otto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.