closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Dalla California a Washington la protesta per Wright: «La polizia si trincera dietro un errore»

Stati uniti. Secondo giorno di scontri a Brooklyn Center dopo l'omicidio del giovane afroamericano per mano di una poliziotta. Taser al posto della pistola, dice il capo della polizia prima di dimettersi, ma né gli attivisti né la famiglia credono a questa versione

Manifestazione a Brooklyn Center dopo l'omicidio di Wright

Manifestazione a Brooklyn Center dopo l'omicidio di Wright

A Brooklyn Center, vicino Minneapolis, i manifestanti e la polizia si sono nuovamente scontrati durante le manifestazioni scoppiate in seguito alla morte del 20enne afroamericano Daunte Wright. Il ragazzo era stato fermato dalla polizia per un'infrazione stradale e ucciso da un colpo di pistola sparato da un'agente. Il capo della polizia Tim Gannon ha detto che a sparare a Wright è stata Kim Potter, 48 anni, di cui 26 di servizio, e che l'omicidio è stato «un tragico errore»: la poliziotta, ha detto, intendeva usare un taser e non la pistola, ma si è sbagliata. Questa versione dei fatti non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.