closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

D’Alfonso opta per il Senato e lascia legge elettorale alla turca

Abruzzo. Insorgono Acerbo (Potere al popolo) e Leu, difesa d'ufficio da Forza italia

Luciano D’Alfonso

Luciano D’Alfonso

Dopo sei mesi di polemiche, ricorsi e controricorsi, il governatore dell’Abruzzo, Luciano D’Alfonso, annuncia che sceglie il Senato. L’ufficializzazione dovrebbe avvenire a breve. La questione della incompatibilità tra presidente della Regione e senatore, per il piddino D’Alfonso, si è trascinata, a mo' di fiction, dallo scorso marzo fino alla delibera della Giunta delle elezioni e delle immunità del Senato che la settimana passata lo ha invitato a decidere tra le due cariche. «Opto per il Senato - afferma D’Alfonso -. Ho atteso a lungo perché c’erano parecchie questioni amministrative da sistemare». Quando si potrà tornare al voto in Abruzzo? «Tra...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.