closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Dal salario al reddito minimo, ecco il menù

Le proposte in campo. Spd e Verdi per 8,50 euro l’ora. Linke: 1050 euro al mese, garantiti a tutti

C’è poca Europa e molto stato sociale nel dibattito politico tedesco. Il rassicurante slogan della Cdu di Angela Merkel è «La Germania è forte e così deve restare»: in attesa di capire con chi saranno «condannati» a governare in coalizione, i cristiano-democratici procedono sulla linea centrista della cancelliera, in vantaggio nei sondaggi. Sì dunque all’istituzione di un reddito minimo orario che sia però pattuito fra le parti sociali, più incentivi alle pensioni integrative mantenendo l’età pensionabile a quota 67 anni e un «no» deciso alle proposte della sinistra per un reddito di cittadinanza: «Noi vogliamo incoraggiare il lavoro, non la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi