closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Sbianchettato il no al Tav. Il movimento alla finestra

Valdisusa. Paolo Prieri: "Non sarà una riga su un pezzo di carta a cambiare la nostra trentennale battaglia e poi anche applicando l’accordo la Torino Lione non si farà"

«Con riguardo alla linea ad alta velocità Torino-Lione, nell’applicazione dell’accordo tra Italia e Francia Torino-Lione, ci impegniamo a sospendere i lavori esecutivi e ridiscuterne integralmente il progetto»: questa era la formula provvisoria del “contratto” di governo tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio. Formula che accendeva speranze e malumori nel movimento NoTav a causa del verbo «sospendere», vagamente ambiguo perché già sentito in anni remoti da altri governi. Ma dopo l’incontro chiarificatore di ieri la formula definitiva relativa alla tratta Torino-Lione usciva amputata proprio di quel verbo, e si trasformava in: «Con riguardo alla linea ad alta velocità Torino-Lione, ci...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.