closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Dagli Usa ancora nessuna prova di responsabilità Assad

Armi Chimiche. L'agenzia di stampa americana Ap sottolinea la mancata diffusione di qualsiasi prova definitiva del presunto uso di gas contro i civili fatto da Damasco. Washington dice di avere elementi decisivi ma non li rende pubblici

L’Amministrazione Obama continua a non rendere pubblica alcuna prova della “colpevolezza” dell’Esercito governativo siriano nell’attacco con gas sarin dello scorso 21 agosto che avrebbe ucciso a Ghouta circa 1.500 civili, tra i quali numeri bambini. Niente immagini satellitari, niente trascrizioni delle comunicazioni tra i militari siriani. Ciò che si è visto sino ad oggi sono soltanto foto di cadaveri allineati e avvolti in lenzuola bianche e video che mostrano i feriti colpiti da spasmi e che cercano di riprendere fiato. Certo, ci sono indizi di un attacco però manca la «pistola fumante», la prova vera. Sulla sostanza delle accuse di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi