closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Reportage

Da Portovesme a Roma per difendere il lavoro

Alcoa protesta. Il 24 «piano Sulcis» del governo, niente blocco e fondo per la Cig a rotazione

Da Portovesme alla capitale per difendere la fabbrica di alluminio. Sono arrivati ieri mattina davanti al ministero per lo sviluppo economico i cinquantadue lavoratori dello stabilimento Alcoa partiti dal presidio permanente allestito davanti all’azienda del Sulcis. Chiedono un futuro per loro e per la struttura produttiva sarda. Una delegazione è stata ricevuta dal viceministro per lo sviluppo economico Claudio De Vincenti e qualche risultato alla fine è stato ottenuto. Intanto l’attività di manutenzione dello stabilimento Alcoa di Portovesme non verrà interrotta - come previsto da un precedente accordo - il 30 giugno. L’azienda ha dato disponibilità in tal senso. E...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.