closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Da Parigi ancora un appello al rispetto dei diritti umani in Libia. Ma è la solita solfa

Ieri l'ennesimo summit internazionale. Macron e gli altri leader presenti, tra cui Draghi, cercano di blindare le improbabili elezioni del 24 dicembre. Altro tema spinoso, il mancato ritiro dei combattenti e dei mercenari stranieri. Intanto continuano i ritrovamenti di fosse comuni

Salvaguardare le presidenziali e parlamentari libiche fissate per il 24 dicembre. È stato questo il senso del settimo incontro internazionale sulla Libia andato in scena ieri a Parigi. Il consueto vertice-vetrina co-presieduto da Francia, Italia (presente il premier Draghi), Germania, Nazioni unite e Libia a cui hanno preso parte anche la vicepresidente degli Stati uniti Harris, il ministro degli Esteri della Russia Lavrov, Ue, Lega Araba e gli attori regionali (l'Egitto con il presidente al-Sisi, Tunisia, Marocco, Niger, Ciad e Algeria). In una nota congiunta, i partecipanti hanno chiesto per la Libia elezioni «libere» e «inclusive» con la necessità che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.