closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Da nord a sud, la lungimiranza dell’unione no-profit

Il fatto della settimana. Anche in Europa esistono esempi di cooperative che auto-producono rinnovabili

Non per profitto, ma per benefici ambientali, economici e sociali. Questo lo scopo prioritario delle comunità energetiche, secondo il dettato delle direttive europee, che si rifanno certamente ad iniziative esistenti, anche in Italia, alcune attive già agli inizi del Novecento sulle Alpi. Come l’azienda energetica Funes società cooperativa (energie-villnoes.it) creata nel 1921 da tre contadini e un fabbro per garantire la fornitura elettrica in Val di Funes (Alto Adige) anche alle frazioni più decentrate, grazie a un titolo di credito ecclesiastico al 4,5% di interesse. Oggi i soci della cooperativa possono contare su 3 centrali idroelettriche, un impianto fotovoltaico e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi