closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Da «Mlk/Fbi» alla Costa d’Avorio di Lacôte, torna il Fescaaal online

Cinema. Dal 20 al 28 marzo sulla piattaforma di MyMovies la 30esima edizione del Festival «dei tre continenti»

I Il direttore dell’Fbi J. Edgar Hoover lo chiamava «The most dangerous Negro in America», e ne aveva disposto una sorveglianza serrata a opera del Bureau: gli ultimi anni della vita di Martin Luther King, dal 1965 della marcia da Selma a Montgomery al 1968 del suo omicidio vengono ricostruiti da Sam Pollard in Mlk/Fbi proprio attraverso i documenti di recente desecretati della sorveglianza e la persecuzione di King da parte dell’Fbi, alla ricerca di qualcosa che potesse screditarlo agli occhi del pubblico americano. Il film, dopo l’esordio lo scorso settembre al Festival di Toronto e il passaggio al New...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi